mercoledì 13 novembre 2013

Ciambellone con uvetta....compio il mio primo blog-compleanno!!!

Finalmente oggi fa freddo...stamani ad Avellino la pioggerellina sembrava nevischio e mi sono intenerita con me stessa quando la mano ha fatto cenno a chiudere meglio il bottone del trench cercando calore in indumenti che ancora son leggeri se la temperatura cala così... E son felice perchè è questo il clima che l’atmosfera dell’Avvento richiede ed io son pronta a tuffarmici dentro!
Torno a casa e mi affaccio in salotto...ieri sera ho ridipinto di bianco panna il portabottiglie di vino che era in origine di un marrone scuro orrendo per i miei gusti...ora la pittura si è asciugata e finalmente rimetto a posto il vino e ci poggio su un portacandele con cuoricino e fiocchetto annesso...”Si, adesso sei decisamente più nelle mie corde!!”.
Faccio il conto e credo che il 13 novembre sia per me una bella data...l’anno scorso ho scritto il mio primo post...oggi è il mio primo blog-compleanno!!
Un anno a scandire il tempo in modo diverso, post dopo post, ricetta dopo ricetta, stagione dopo stagione. Sorpresa per le persone che si sono affacciate passando di qui, conoscenze nuove che mi hanno arricchito permettendomi di condivedere pensieri, conoscenza di come altri interpretano la cucina, il cibo, la vita.
Nessuna mia o vostra ricetta o foto è scontata...una cascata di emozioni e stati d’animo trapelano tra gli ingredienti scelti, le foto fatte e la ricerca delle parole.
Nei blog di chi ho consciuto in questo periodo generalmente non ci si muove per grossi tornaconti personali e chi ne trova ha però scoperto anche uno stile di vita pulito, trasparente, impagabile...
Io mi son guardata dentro molto spesso quest’anno ed ho guardato anche fuori di me con occhi diversi e più attenti di un tempo passato...gli occhi di chi diventa consapevole che quanto si stia vivendo può restare tangibile nei ricordi e tra le righe scritte... la possibilità che lo si possa condividere insieme agli altri.....la possibilità di dare ad ogni cosa "un valore"... come quando,per similitudine,un ingrediente assume quel sapore particolare se si aggiunge un'aroma o la spezia più adatta.
Mi sono ritrovata a preparare questa ciambella sulla falsa riga di una ricetta già postata ad aprile, ma che assomiglia più ad un panettone, cambiando qualche ingrediente e mettendoci anzichè cioccolata dell’ uvetta..anche se panettone non è.....è un dolce dalla consistenza burrosa ideale per accompagnare del tea, o magari....
....da assaporare con questa tisana che il mio compagno mi ha portato ieri di ritorno dalla manifestazione “Wine Festival” di Merano....sembra la tisana degli gnomi che con tanta pazienza hanno raccolto menta piperita, melissa, fiori di sambuco, foglie di lamponi, fiordaliso,malva, salvia, piantaggine e camomilla........ed hanno messo il tutto ad essiccare.....ha un’odore inebriante..... dopo averne lasciato una manciata per un’ora in infusione puoi berla anche senza zucchero!!!
Ingredienti: 220 gr. farina 00
100 gr. farina di riso
40 gr. farina di semola
3 uova
200gr. zucchero
125 ml yogurt
75 gr. burro
1 bustina di lievito per dolci
Scorza grattugiata di un’arancia
70 gr. di uvetta
Procedimento: Scaldare il forno a 170° ventilato. Ammollare l’uvetta in acqua tiepida per 10 minuti e poi scolarli e passarli in un pò di farina. Sbatti i tuorli d’uovo con lo zucchero finchè si sia sciolto e poi aggiungere lo yogurt, il burro a temperatura ambiente, le farine, il lievito e la buccia dell’arancia grattugiata. Versare in uno stasmpo imburrato ed infarinato e cuocere a 170° per circa 40 minuti. Prova stecchino per la cottura.
Cospargere di zucchero a velo.
Sperando che questo anno insieme al “Cestino di Enela” vi sia piaciuto...mi auguro di fare ancora un bel percorso insieme.
Buon proseguio di settimana a tutti voi!!!

13 commenti:

  1. ciao Elena ,tantissimi auguroni per il tuo compliblog ,sono felicissima per te e per averti conosciuta anche solo virtualmente ...... che dire di questa ciambella e' favolosa , ne mangerei volentieri una fetta ......un abbraccio grande .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, anch'io sono felice di averti conosciuto attraverso le tue creazioni di pasticceria buonissime e nelle quali mi sono spesso cimentata e per le tue dolci creazioni che danno vita ad un salotto dove tutti almeno una volta vorrebbero accomodarsi....un abbraccio grande grande a te...

      Elimina
  2. Ciao cara Elena, buon compliblog! :D Questo ciambellone è perfetto per festeggiare, ne prendo una fetta e ti auguro tanta felicità, per te e per questo meraviglioso angolino! :) Un abbraccio forte forte :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te la offro volentieri...grazie di cuore per gli auguri....e spero di poter continuare a godere soprattutto delle tue creazioni da favola....baci

      Elimina
  3. Tanti auguri al tuo blog, Elena, anch'io mi auguro che tu faccia un lunghissimo percorso insieme a noi e la tua ciambella è proprio il dolce ideale per festeggiare!
    Paola
    Http://www.lechicchedipaola.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accordo fatto....facciamo questo percorso insieme....da te prendo quel buon gusto nella moda e le conoscenze di cui lacuno non poco...sempre con quell'ironia di sapersi prendere non troppo sul serio....baci grandi grandi!!

      Elimina
  4. Innanzitutto complimenti per il tuo primo blog-compleanno: sappi che lunedì ti dedicherò un post, l'avevo già preparato, non sapendo della ricorrenza, ma a questo punto cade a fagiolo!
    Poi: bellissimo il tuo "panier verseur" rivisitato, è molto shabby!
    Terzo: sei stata al MWF? Meraviglia!!!
    Infine: ghiottissima torta e foto molto intime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E qui mi e' scappata la lacrimuccia...perche' se chi hai come punto di riferimento un giorno viene a trovarti(ricordo ancora l'emozione della prima volta che passasti qui.
      . non si puo' non essere contenta e zompettare a tre metri da terra con lo smartphone in mano...lunedi??? Mica hai fatto le papaccelle??? Sono curiosa...Per il MWF ci e' andato solo il mio compagno nella rappresentanza dei vini Campani....sigh!!! Un bacio grandissimo Sere!!!

      Elimina
  5. Che bel post Elena ! Mi ha fatto bene leggere le tue considerazioni sulla vita da blogger (io sono stata lontana dal web per quasi tre mesi quest'estate, per varie ragioni che mi hanno portato a perdere lo slancio e l'entusiasmo iniziali). Il ciambellone, che lo percepisco molto soffice grazie alla farina di riso ed allo yogurt, meglio non potrebbe accompagnarsi a quella tisana. Io adoro le tisane e quando torno dall'Alto Adige faccio sempre provvista. Ma davvero hai dipinto tu il porta bottiglie ????? E' perfetto !!! hai una mano che non lascia segni di pennellate. Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ops...auguri per il blog-compleanno !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E vedo da i tuoi bellissimi post di questa settimana che non latiti piu'....anzi hai fatto tanto...poi da casa stasera me li godro' uno ad uno con calma e verro' a dirti la mia...si perche' correndo vedo le news...poi pero' i post vanno assaporati con tranquillita' e sul grande schermo a casa...questo e' il regalo che mi faccio...baci grandi Cristina...

      Elimina
  7. Elena, intanto tantissimi auguri e poi, complimenti per le belle parole del post e per queste bellissime foto che ci hai regalato. Baci Manu

    RispondiElimina
  8. Manu grazie a te...sei stata tra le prime a scovarmi e mi hai aperto un mondo...le mie foto sono imprecise e fatte di sera perche' di giorno non potrei...spero mi perdionate ma passi almeno il cuore che c'e' dentro. Baci a te!!

    RispondiElimina