sabato 30 dicembre 2017

Plumcake di cioccolato con arance...c'e' atmosfera di festa!

Eccolo arrivato il periodo delle feste...riesco un attimo a fermarmi? Pranzi e cene da preparare, amici da rivedere, regalini ed auguri che ci si scambia ad oltranza, appuntamenti in continua evoluzione....ci credete se comincio ad avere necessita' di un'agenda anche adesso? 
Da piccola ho passato lunghi inverni davanti al fuoco del camino di mia zia, la cugina di mio padre, e mi piaceva l'odore del legno bruciato, le scintille scoppiettanti, il calore che mi faceva sentire le scocche rosse. Anche la sorella di mia madre ne aveva uno in Costiera e quei pochi giorni che passavo li con i miei cugini giocavamo fino a tarda notte con carte e fish, gettavamo le pigne nel fuoco e guardavamo "Natale in casa Cupiello" in tv.

Oggi sogno una casa con il camino e rincorro la possibilita' di ricreare quella magia...un po' ci siamo riusciti per l'Immacolata in un casale Toscano dove per una sera un pezzo di famiglia ci si e' riunito davanti.
Le vigilie, i giorni di festa, i giorni prima, il giorno dopo...qui si mangia allo sfinimento e si parla sempre di cibo....a tavola, al telefono, al supermercato...ovunque il tema e' il cibo, si prendono idee....lo scopo non e' la sopravvivenza, e' la condivisione di sapori autentici o innovativi condivisi con le persone a cui tieni tanto.
Si, si mangia tanto, troppo...l'albero straborda di panettoni e cioccolate, sul tavolo una ciotola di frutta secca tenta alla prova, bottiglie di vino aperte che e' un peccato non finire, la macchinetta del caffe' che sbuffa di continuo ad ogni nuova scampanellata di porta, un nocino regalato che non si puo' non bere.
La casa ha cambiato colori virando al rosso su bianco, si e' riempita di candele, piccoli elfi, lucine colorate, l'albero delle feste. Quando mi siedo di fianco al presepe muovo i pastori immaginandone la loro storia...il mercatino, la pastorella che prende l'acqua al pozzo, gli zampognari che risuonano nella notte, i magi che vengono dall'Oriente in lontananza.
Una calda coperta rossa e sprofondo sul divano...guardo un film di Natale che finira' in nottata, ma ora si puo' perché' domani niente lavoro... la teiera borbotta ed una calda tisana scalda le mani....l'inzuppo di roccoco' pieno di mandorle e profumato di arancia consola al pensiero della sferzata di freddo che c'e' fuori.
Sembra ridondante preparare un dolce tra i dolci ma mi concedo un semplice plumcake per profumare casa di buono.

Ingredienti:
180 gr. di farina 00
160 gr. di zucchero
140 gr. di yogurt
80 gr. di burro
3 uova
buccia di arancia grattugiata
35 gr. di cacao amaro
1 bustina di lievito per dolci
mezzo vasetto di confettura di pera
zucchero a velo

Procedimento:
Separare i tuorli dagli albumi e lavorarli con lo zucchero finche' quest'ultimo non sia sciolto. Aggiungere lo yogurt ed il burro, poi la farina setacciata con il lievito. Grattugiare la buccia di un'intera arancia. Setacciare anche il cacao poi aggiungere gli albumi montati a neve pian piano per inglobare aria al composto. 
Rivestire con carta forno una forma da plumcake e versare meta' del composto. Creare uno strato con la marmellata di pere e ricoprire con il restante composto. Io avevo degli anellini di cereali e cioccolato che erano da versare nello yogurt e li ho messi sul dolce.
Infornare a 180° forno statico per 30 minuti. Prima di sfornare assicurarsi sempre che il dolce sia cotto con la prova stecchino.
Una volta raffreddato ricoprire di zucchero a velo.

E' un dolce dal profumo di arancia che con il cioccolato si sposa benissimo, che si conserva per due giorni, soffice e non asciutto per la confettura scioltasi all'interno. Puoi tagliarne una fetta da accompagnare al caffe' quando i tuoi amici verranno a trovarti in questi giorni o semplicemente goderti una buona colazione di queste lente mattinate mentre le lucine dell'albero corrono ritmiche su e giu'.
E poi per le strade di Salerno a veder le luminarie, un aperitivo con chi vedi velocemente, una pizza con gli amici per allentare la tensione di cucinare....c'e' chi restera' per Capodanno, chi partira' verso mete europee, chi prepara tute e scarponi per andare a sciare.
Ognuno traccia in modo personale le proprie feste, ci si crea un album che racchiudera' i momenti di tutta una vita...
Auguro con tutto il mio cuore a tutti voi una felice chiusura del 2017 ed un 2018 sfavillante!!!

6 commenti:

  1. L'occasione di andare a festeggiare l'arrivo del nuovo anno da amici è stata la scintilla per farmi preparare una nuova torta, proprio per profumare la casa :)
    Ottimo questo plumcake!
    Buon Anno a te e alla tua famiglia <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si e' cosi'....la casa diventa speciale con la cucina in piena funzione....viva!!!!! Baci Daniela e buon anno!!!!

      Elimina
  2. Che clima caldo e accogliente! Auguri di cuore per un meraviglioso nuovo anno!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! Auguri di un buon anno anche a te!!!!!

      Elimina
  3. auguri di buon anno, voglio preparare questo dolce ma non ho lo stampo da plumcake, se utilizzo quello classico rotondo da quanti cm? grazie da roberta

    RispondiElimina
  4. Ciao Roberta, buon anno anche a te! Le porzioni in un ruoto tondo sono per diametro di 24cm. Un abbraccio!!

    RispondiElimina