venerdì 14 ottobre 2016

Torta di mele semplicemente.......keep calm and love autumn!!!



Sebbene ci siano giorni precisi a cadenzare l'arrivo di una stagione io non la sento presente se non è nell'aria, nei colori, nei profumi e nelle temperature...e adesso l'autunno per me è davvero arrivato!
Ho appena richiuso lo scatolone con gli indumenti estivi, ho preso soltanto i panni di mezza stagione perché maglie e giacche pesanti ancora non sono adatti....le miriadi di paia di stivali si, da quelli non me ne separero' fino a primavera!!!
Una domenica uggiosa arrivata dopo un sabato lavorativo mi ha fatto rannicchiare sotto la trapuntina nel letto fino a tardi. 
E quasi senza pensarci ho infornato una semplicissima torta di mele che ha donato profumo al pranzo domenicale, consolante mentre l'aria frizzantina entra dal balcone semichiuso.
Anche se tra qualche giorno la mia camera da letto sarà mobilitata per lavori necessari ad un impianto elettrico obsoleto ed all'umidita' formatasi in un angolo, cerco di mantenere la calma, di mettermi per un' oretta all'opera vicino alla vecchia macchina da cucire di mia nonna con uno scampolo di stoffa e ricavarne un rivestimento nuovo come copriletto, per i cuscini e la tavola.


Le bambine sono sempre con il pensiero a Londra..vorrebbero tornarci per la terza volta, ed intanto si son create un puzzle che la rappresenti, un cuscino con la bandiera bretone, il puzzle 3d del Big Ban. Potevo non essere a tema con loro?

Consapevole che le attività e la vita lavorariva abbiano ripreso il loro pieno ritmo ho voluto non strafare ripromettendomi un tam tam di progetti quanto più possibile attuabili...vorrei imparare a portare a termine di più il poco che posso piuttosto che immaginare l'impossibile....ed intanto dico a me stessa...keep calm and love autumn!!!

La ricetta l'ho presa nel web da qui:
Ingredienti:
300 gr. di farina
250 gr. di zucchero
70 gr. di burro
3 uova
un bicchiere di latte
un limone, scorza grattugiata e succo per bagnare le mele
3 mele 
1 bustina di lievito per dolci
zucchero di canna (mia aggiunta)

Procedimento:
Riscaldare il forno a 180°C.
Tagliare le mele a spicchi e bagnarle con il succo del limone.
Separare i tuorli dagli albumi.
Sbattere i tuorli con lo zucchero finché si sciolga lo zucchero. Aggiungere il burro a temperatura ambiente ed amalgamare il tutto.
Mescolare la farina al lievito ed aggiungere pian piano all'impasto alternando con il latte. Aggiungere la buccia grattugiata del limone. 
Sbattere a neve gli albumi ed amalgamare delicatamente all'impasto.
Versare il tutto in una tortira foderata con carta forno. Adagiare a raggiera gli spicchi di mele e ricoprire la superficie con lo zucchero di canna perché la superficie venga caramellata.
Infornare a 180°C statico per 40 minuti.
Sfornare ed attendere che si raffreddi.


La mela è il frutto che ci accompagnerà in tutti i mesi a venire nelle sue molteplici qualità...ricordo di aver sempre impastato torte di mele da quando, ancora ragazzina, ho mosso i miei primi passi nel mondo dei dolci...ma credo di essermi ripetuta poche volte nelle ricette...anche qui sul blog e' stata prima la volta di uno strudel, poi la torta di Maurizio Santin con l'aggiunta di marmellata, ancora dei dolcini simil-cuordimela...stavolta nella sua semplicità spicchi di mela irrorati di limone affondati in un dolce da merenda che presenta tutta la sua sofficità all'interno ma una buona crosticina sulla superficie dovuta allo zucchero di canna caramellato nel forno.
Morbida e profumata dona un dolce risveglio il lunedi...ovviamente se n'è avanzata una fetta!

6 commenti:

  1. Che articolo bellissimooo..complimenti!

    RispondiElimina
  2. Che articolo bellissimooo..complimenti!

    RispondiElimina
  3. "vorrei imparare a portare a termine di più il poco che posso piuttosto che immaginare l'impossibile"... ecco appunto, piacerebbe anche a me essere più realista... invece parto sempre con progetti spropositati e, nell'impossibilità di realizzarli tutti, non mi alzo nemmeno dal letto :-)
    Certo, se sul tavolo della colazione ci fosse ad aspettarmi una torta così, penso che almeno lo sforzo di chiamarti per farmela portare in camera lo farei ;-)

    RispondiElimina
  4. SEmpre ottima e invitante la torta di mele, sa tanto di casa, di famiglia, bravissima!!!

    RispondiElimina
  5. Resta tra i miei dolci preferiti!!! Complimenti

    RispondiElimina
  6. la torta di mele è uno dei miei "comfort food" preferiti, soprattutto se è alta e soffice come la tua. Buona giornata :)

    RispondiElimina