mercoledì 28 ottobre 2015

Confettura di zucca agli agrumi e spezie....i colori di autunno!!!


La vita e' una focina di idee, di spunti, di messaggi da scovare dietro le cose piu' semplici e banali...mi capita di entusiasmarmi per poco sia nel lavoro che nella vita quotidiana, ed anche se qualcosa di negativo mi sfiora sento quella forza nascosta che mi tira verso la luce...sempre.

La sera mi piace avere un po' di tempo anche solo per posare un attimo la testa sul cuscino senza addormentarmi di colpo, per godermi quel tepore che comincio a riamare ora che l'autunno è arrivato e fa piu' freddo fuori, ultimi minuti a disposizione prima dell'oblio. Minuti preziosi che mi consentono di sognare un tempo illimitato dove tutto cio' che vorrei aver fatto poi un giorno realizzero'.
 

Sono diverse sere che dormo con un libro di Jamie Oliver sotto il cuscino. E' un libro di quando Jamie era giovanissimo, scovato a poche sterline in un negozio di Portobello Road che e' diventato il mio "spaccio-libri usati" a Londra.
C'e' lui che mi sorride o che mangia panini sbrodolandosi di generose salse e mi fa sorridere ogni volta.
Io che mangerei di tutto quanto strano ed alternativo possa esserci, io che in Finlandia sono stata l'unica del gruppo a divorarmi pesce con salsine varie, io che in un ristorante belga ho amato la zuppa di cozze con panna e cipolle, sorrido al pensiero di aver litigato ieri sera con il mio compagno perche' si lamentava che per cena gli cucino sempre le stesse cose. Se dessi davvero sfogo alla mia fantasia ed al mio modo di vedere la cucina gli avrei rifilato per cena un salmone arrotolato nella pancetta affiancato a lenticchie inondate di yogurt di Jamie anziche' il mio salmone grigliato e spinaci lessi.... ma poi lui sarebbe rabbrividito.
 
La sezione del libro di Jamie "colazione" mi fa impazzire...e dalla foto del suo formaggio con marmellata di fichi mi son ritrovata a preparare questa confettura di zucca che per l'autunno alle porte mi rimpiazza in dispensa la mancata confettura di albicocche che quest'anno e' saltata.
 
Vi garantisco che domenica sera e' stata la confettura piu' rilassante che abbia mai prepararo tanto che sempre lui, il mio compagno, si e'quasi ingelosito nel vedermi trasognare nella preparazione mentre bofonchiava per il ritardo di marcia su cotolette e salsiccette.


Ingredienti:
2 kg. di zucca (gia' mondata)
900 gr. di zucchero
2 arance
la buccia di un limone tagliato a listarelle
il succo del limone
1 cucchiaino di zenzero
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di essenza vaniglia con granella di zucchero macinata (Deluxe)
1 fialetta di essenza aroma "mandorla" (essenza Pandegliangeli)

Procedimento:
Sterilizzare 6 vasetti da 300 gr. circa ed i coperchi in acqua bollente per 15 minuti e riporli su un canovaccio pulito ad asciugare.
Mondare la zucca e tagliarla a piccoli dadini.
Riporre la zucca in una pentola capiente a bordi alti ed aggiungere lo zucchero, le arance spremute, il succo e la buccia tagliata a listarelle del limone, lo zenzero, la cannella e la vaniglia. Mescolare il tutto ed accendere il fuoco facendo cuocere per circa 40 minuti girando di tanto in tanto. Frullare la zucca con il mixer ad immersione, aggiungere la fialetta alla mandorla e continuare a cuocere per un'altra decina di minuti o finche', mettendone un pò su un piattino in verticale, non scenda difficilmente.
Spegnere il fuoco ed invasare. Chiudere bene con i coperchi e capovolgerli per circa 15 minuti per garantire il sottovuoto.
Adagiarli ancora una volta in una pentola separandoli tra loro con un canovaccio perchè non si rompano urtandosi in cottura. Bollire per altri 20 minuti e poi chiudere e mettere a raffreddare.
I vasetti di marmellata sono pronti per essere conservati. Una volta aperto un barattolo va conservato in frigo come tutte le confetture.

 
Tagliare la zucca dal colore arancione positivo a tocchetti, aggiungere agrumi e spezie, versare l'essenza di mandorla e sentirne aprire il profumo nell'aria, vederla sobbollire senza eccesiva schiumazione e necessita' di girare in continuazione, mi ha permesso di invasare una profumatissima confettura....ne ho lasciata intiepidire da parte un pò e l'abbiamo versata tiepida sulle fette biscottate....buonissima!!!

Ma adesso che ne ho aperto il vasetto dopo qualche giorno le essenze si sono ancor piu' amalgamate alla zucca rendendola un connubio favoloso con un formaggio alla rucola.
Immagino che anche per crostate, torte o semplici spalmate su fette di pane la mattina la confettura di zucca avra' un suo perchè.
Ed allora, prima che le zucche scompaiano ne invaserò dell'altra perchè questa è andata già a ruba...

21 commenti:

  1. Che meraviglia questa confettura Elena ! Io faccio sempre le stesse e pure molto tradizionalmente e quando organizzo con gli amici le cene di formaggi (rigorosamente portati a casa dalla montagna) finisco sempre col comprare le salse di accompagnamento (che puntualmente mi soddisfano poco). Quasi quasi questo fine settimana mi metto all'opera. Il sapore dell'arancia di sente molto o resta come retrogusto finale ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cri...no, l'arancia non prevale...tutte le spezie sono ben bilanciate e non nascondono la zucca addolcito! !!;-)

      Elimina
  2. Elena, deve essere deliziosa, poi io adoro i formaggi, quindi questa ricetta me la segno

    RispondiElimina
  3. Per quanto ami la zucca, credo di non averla mai fatta... sarà che non sono amante dei dolci... però l'abbinamento con il formaggio, soprattutto, mi scioglie il cuore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho provata ovunque ma e' indubbio che il contrasto con il formaggio è anche il sapore che preferisco di più;-)

      Elimina
  4. Ma sai che non ho mai assaggiato una confettura di zucca? ma è da abbinare al salato o per la colazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovunque...per colazione e' una metà strada tra una marmellata di albicocca e di pesca ..poi pero' ha un suo perchè...con i formaggi ha il contrasto come con il miele!!

      Elimina
  5. Ciao Elena :) Non ho mai mangiato la confettura di zucca ma adoro la zucca quindi devo assolutamente rimediare! Deve essere buonissima! Complimenti e un abbraccio grande grande, buon inizio settimana :) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te ne manderei un vasetto con piacere!!! Un bacio!!

      Elimina
  6. Bravissi Elena, adoro la zucca e questa confettura è spaziale... copio, grazie!!!!

    RispondiElimina
  7. Sei meravigliosa Elena, le tue creazioni sono fantastiche, sono sempre felice di passare a trovarti! Adoro la zucca e questa confettura é una vera esplosione di bellezza e gusto!
    Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e felice settimana!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo carina...ed a me fa piacere che passi di qui!!! Un abbraccio!!!

      Elimina
  8. Ho imparato ad amare la zucca da grande e questa tua confettura deve essere davvero ottima!Grazie della ricetta e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io l'ho apprezzata dopo anche perchè a casa da piccola non era molto usata...però con il tempo ho rimediato;-)

      Elimina
  9. Ho imparato ad amare la zucca da grande e questa tua confettura deve essere davvero ottima!Grazie della ricetta e buona giornata!

    RispondiElimina
  10. Adoro la zucca, ma non ho mai mangiato la marmellata...mi segno però perchè sono curiosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala quando hai tempo...ne varrà la pena!!!

      Elimina
  11. Adoro la zucca e trovo questa confettura davvero speciale. Immagino l'aroma ed il suo profumo :)
    Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che la zucca piaccia un pò a tutti per quel suo sapore un pò anonimo che poi si caratterizza così come lo cuoci rendendo alla grande...fammi sapere se la provi!! Un bacio!!

      Elimina